Home page del sito AbbigliamentoCucina


News

Una giacca da cuoco al giorno

08/06/11

IMGP7594-francesco-defrancesco.jpg

Accogliamo volentieri una testimonianza che arriva da un nostro cliente, Francesco de Francesco, Chef a domicilio ed a Chiamata, oltre che Executive Chef della Scuola di cucina maisazi. Vi riportiamo, in corsivo, quanto ci scrive sull'importanza di una buona scelta dei prodotti.

Durante i corsi di cucina professionale che teniamo a scuola, agli aspiranti cuochi insegno l'importanza del cambiare tutti i giorni la giacca da cuoco ed i pantaloni. A prescindere dal fatto che siano puliti o no, dobbiamo infatti considerare che vi è sempre il pericolo (anzi, la certezza) della contaminazione.

Stando in cucina, accumuliamo batteri dalle materie prime, dalle attrezzature e naturalmente in parte noi stessi ne originiamo (o meglio, facciam sì che proliferino). Sulla giacca, quindi, apparentemente pulita, possono esservi insidiose colonie dagli effetti negativi.

Un cuoco professionista, quindi, deve avere un numero di cambi sufficiente a cambiarsi tutti i giorni, includendo i giri del lavaggio. Se si lava e stira due volte a settimana, servono almeno 6 cambi (tre sono a lavare, tre mi servono sino al ritorno dei primi dalla lavanderia).

Inoltre è importante che i capi abbiano le giuste caratteristiche in relazione al lavoro che dobbiamo svolgere. In certe situazioni è preferibile un buon cotone non eccessivamente lavorato, che grazie all'economicità mi consente di avere un capo in più. In altre situazioni è preferibile che i tessuti siano antimacchia o non-stiro per velocizzare le operazioni di pulizia.

Uno dei motivi per cui da parecchi anni la scuola ed io come cuoco a domicilio compro l'abbigliamento di cucina da AbbigliamentoCucina è proprio l'avere una grande scelta, che mi consente di spaziare a seconda delle mie necessità. Anche il fatto che tra i proprietari del sito vi siano dei cuochi, secondo me, è garanzia di scelta oculata dei fornitori.

Buona cucina a tutti :)

Francesco de Francesco
Chef Executive Scuola di cucina maisazi
Cuoco a Domicilio


Torna alle news